carrello (0)

Guida alle taglie

Acquistare online fa paura a tante persone. Che succede se si sbaglia taglia?
In realtà niente, si fa il reso e passa la paura. Per maggiori informazioni consulta la sezione Resi e Sostituzioni. Tuttavia ti suggeriamo di seguire alcune semplici regole per evitare di sbagliare (o almeno ridurre il rischio).

Devi tener presente che gli articoli proposti sul Sito www.lecosedisofi.it sono creazioni di molti designer differenti; ogni linea ha la sua vestibilità per cui la medesima taglia potrà vestire in modi diversi a seconda della casa produttrice e del brand. Se conosci la vestibilità di un determinato designer, ti consigliamo di ordinare la taglia che hai già comprato in passato.

Ricorda che modello, stile, tessuto e lavorazione del capo possono influenzare la vestibilità dell'articolo. Non temere, ti daremo tutti i suggerimenti utili per non sbagliare i tuoi acquisti, offrendoti dettagli sul taglio e sulla vestibilità nelle schede descrittive dei singoli prodotti. Inoltre se la vestibilità è diversa da quella standard, troverai l'indicazione nella Scheda Prodotto. Torna Su

Alcune regole per non sbagliare i tuoi acquisti

scarpa

Altezza tacco: si misura dal punto in cui il tacco incontra il corpo della scarpa verso il basso.

Altezza plateau: si misura dall'alto verso il basso nel punto più ampio.

borsa

Borse: si misurano della loro posizione d'uso e frontale.
L’altezza è la misura verticale, dal punto più alto verso il basso.
La larghezza è la misura orizzontale, da parte a parte nel punto più ampio.
La profondità è la misura laterale orizzontale da parte a parte.
La lunghezza del manico viene misurata da una parte all'altra seguendo il perimetro con un metro morbido.

Calzature: per non sbagliare numero!

Se hai dubbi sull’esatto numero di calzature da acquistare ti offriamo alcuni consigli per non sbagliare la tua scelta.

Tieni presente innanzitutto che le misure delle calzature sono standard e naturalmente non possono tenere in considerazione le caratteristiche dei piedi di ciascun individuo (es. plantare largo, ecc.) anche perché non esiste un sistema di classificazione unico delle taglie. Considera, quindi, come puramente indicativi i valori riportati nella Tabella e segui queste poche e semplici regole prima di effettuare il tuo acquisto.

Misura il tuo piede

Devi misurare la distanza tra il tallone e il dito più lungo.

Per farlo correttamente mettiti a piedi nudi su un foglio di carta rigido. Appoggia bene il piede e traccia un segno in corrispondenza del tallone e uno in corrispondenza del dito più lungo. Misura con precisione la lunghezza tra i due tratti in cm tra il bordo del foglio e il segno (arrotonda al millimetro superiore). Segui la stessa procedura per l’altro piede, perché spesso capita che i piedi non siano esattamente della stessa lunghezza.

Individua la tua misura

Utilizza quindi la tabella di riferimento per individuare qual è il tuo numero. Se ti trovi tra due misure, ti consigliamo di prendere quella più ampia, altrimenti le scarpe rischiano di essere strette. Potrai sempre renderle più confortevoli con un plantare! Es: Per una donna che ha un piede di 24,8 cm misura tra il 38,5 ed il 39, è quindi consigliato di prendere il 39.

Per individuare l’altezza di uno stivale, devi misurare a lato la distanza tra la caviglia e il polpaccio: se questa lunghezza, ad esempio, è di 29 cm, lo stivale adatto a te sarà di 29 centimetri. La larghezza indica il punto più largo della gamba dello stivale. Per valutare la larghezza del tuo piede, misura la circonferenza della caviglia nel punto più grosso.

Naturalmente se conosci la vestibilità di un determinato designer, ti consigliamo di ordinare la taglia che hai già comprato in passato. Torna Su